DaveriK

Hope and Freedom, Spème e Libertá

Barometro politico 2

with 8 comments

Pd 32 Pdl 40

Pdl litigiosa, Ferrara e Mpa -1 32-39

Radicali inglobati nel Pd -1 31-39

De Mita fuori con decisione +1 32-39

Programma PdL ancora un mistero -1 32-38

Pd 32 (=) – Pdl 38 (-2) 

Written by daverik

febbraio 21, 2008 a 12:01 pm

8 Risposte

Subscribe to comments with RSS.

  1. Facciamo Pd+Pdl e che non se ne parli più! fuori chi non vuole l’innovazione dall’Italia!

    Mattia

    febbraio 21, 2008 at 6:20 pm

  2. questo ad aprile, dopo le elezioni😀. Con calma😉

    daverik

    febbraio 21, 2008 at 6:58 pm

  3. stavolta voterei proprio pdl, volevo votare casini ma mi sono scoperto bipolarista (almeno con questo sistema elettorale), quello che mi skazza sono le candidature alla silvio, tipo supergnocca sua amica di trento, katia noventa, la tipa del grande fratello…

    odisseus

    febbraio 22, 2008 at 8:27 pm

  4. ciao Odi! Quanto tempo.
    Vedi, Odi, anche tu ti scandalizzi per quelle due tre prezzemoline che Silvio deve sistemare e finiamo per dimenticarci di personaggi importanti e nomi di uomini con la schiena dritta che daranno una spinta propositiva all’Italia tipo….quello lí..come si chiama…o anche l’altro…non mi viene…guarda che roba…sí sí…e quell’altra….niente. Oggi manco un nome. Ripassa domani :D:D

    daverik

    febbraio 22, 2008 at 8:32 pm

  5. ciao dave,
    in effetti da un po’ non ci si becca, ma spero che tutto vada bene. stavolta credo proprio di votare pdl, l’alleanza con i radicali e veronesi ha sempre impossibile la strada del pd ed i centristi non hanno chance, si estingueranno…. spero solo che silvio faccia una politica seria di candidati… i voti dei cattolici si prendono anche non candidando amanti vari, a me farebbe piacere se ogni tanto parlasse della moglie che mi sembra una donna “vera”!

    odisseus

    febbraio 23, 2008 at 1:22 pm

  6. ieri l’ho visto a Matrix e ti diró che se continua cosí puó far breccia. L’ho visto calmo ma deciso, rilassato ma concentrato, pacato nei toni ma convincente.
    Insomma, il cambiamento si vede eccome. Lascia a Veltroni la bacchetta magica e lui fa il Padre della Patria, un cambio di strategia.

    daverik

    febbraio 23, 2008 at 1:26 pm

  7. la strategia è quella, anche se la trovo pericolosetta.. l’amerika insegna che oggi in politica il nuovo paga… mi sembra che dia per scontata la campagna elettorale… e poi la battuta sulla grande coalizione è stato un passo falso incredibile…

    odisseus

    febbraio 24, 2008 at 6:25 pm

  8. vedremo, deve riuscire a parare i colpi fino alle ultime due settimane dove di solito riesce a dare il meglio. Ho peró come la sensazione che Veltroni abbia sparato tutte le cartucce troppo presto ed ora si trova a gestire le prime polemiche. Invece il Berlusca ha e sta gestendo le polemiche per poi sparare le cartucce…

    daverik

    febbraio 24, 2008 at 6:27 pm


Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: