DaveriK

Hope and Freedom, Spème e Libertá

Mancava solo il cellulare ad acqua

leave a comment »

https://i2.wp.com/notebookitalia.it/images/stories/batteria_celle_di_combustibile_struttura.gifAvete presente quel servizio di google che permette di monitare delle parole chiave di vostra scelta? Google Alert. Una della chiavi che seguo é “Hydrogen” e “Idrogeno” ed é quella che mi dá piú soddisfazioni. Le mostruositá che si possono leggere in giro disperse nel web non hanno prezzo.

Ultimo in ordine cronologico é il cellulare Motorola ad acqua….Ora, capisco che con il titolo si deve attirare l’attenzione del lettore, ma a tutto c’é un limite.

Cellulare Magazine ci spiega che “il problema sono le dimensioni di queste celle a combustibile dove avviene la produzione di idrogeno che, per quanto miniaturizzate, non riescono a “entrare” in un telefonino”.

Le celle a combustibile non producono idrogeno anzi, lo utilizzano come combustibile. Ció che viene in realtá prodotto é corrente elettrica e, ricombinandosi con l’ossigeno, acqua.

Inoltre, nel modello Motorola descritto nell’articolo, le celle a combustibile sono integrate nel cellulare. La foto che viene riportata da cellulare magazine, é un sistema a pile a combustibile con idruri metallici per lo stoccaggio dell’idrogeno, con un voltaggio in uscita di 5 V; con la possibilitá di ricaricare apparecchi dotati di batterie classiche tramite un cavetto USB.

Written by daverik

febbraio 25, 2008 a 6:20 pm

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: